Guida Turistica in Toscana

Francesca Cardinali Guida Turistica di Cortona Montepulciano Pienza Arezzo Siena...


Il fascino e l'eleganza di una città da Oscar


AREZZO


Arezzo è tra le mete più conosciute e visitate della Toscana ma, a detta di chi ha pouto fare tappa qui, non abbastanza. E' infatti di rara ed inaspettata bellezza e piacevolezza. La sua visita guidata lascia sempre positivamente colpiti per la ricchezza e la varietà di architetture, paesaggi, opere d'arte e curiosità, il tutto racchiuso all'interno di un centro storico a misura d'uomo.

Al centro di ben 4 valli toscane, Val di Chiana, Val Tiberina (protesa verso l'Umbria), Casentino e Valdarno (che guarda verso Firenze) è di prestigiose origini etrusche ed è conosciuta anche come "la città della chimera", stupendo bronzo etrusco di grandi dimensioni che raffigura un essere  mitologico fantasioso e mostruoso composto da un leone, una capra ed un serpente e che proprio qui è stato ritrovato nel '500. Un vero e proprio simbolo cittadino di forza politica ed abilità nell'arte fusoria di epoca etrusca. 

Nella sua millenaria storia Arezzo ha dato i natali a celebri personaggi come il poeta Francesco Petrarca, il pittore, architetto e critico d'arte Giorgio Vasari (che ha lasciato in citttà i suoi capolavori) e il poeta cinquecentesco Pietro l'Aretino. Inoltre, il pittore Piero della Francesca ha lasciato qui il suo inestimabile capolavoro, il ciclo di affreschi sulla leggenda della Vera Croce nella chiesa di S.Francesco che è considerato una pietra miliare del luminoso rinascimento toscano.

Arezzo è anche la città in cui sono nate le note musicali ed il pentagramma grazie a Guido Monaco, un religioso benedettino maestro di canto nella Cattedrale della città che ideò nel X secolo un nuovo metodo di insegnare ed apprendere la musica che ancora oggi noi utilizziamo. Vieni a scoprire come e perché sia stato creato qui tutto questo...

La visione della sola Piazza Grande basterà a ricompensare del viaggio: un vero e proprio scrigno di capolavori ed architetture tra le più belle di Arezzo come l'abside di S.Maria, la loggia vasariana, la fraternita dei laici con l'elegante campanile a vela, la scalinata a forma di conchiglia del Palazzo del Tribunale, le torri e le caratteristiche botteghe. Proprio questo spazio armonioso è diventato una delle piazze più conosciute al mondo grazie a Roberto Benigni che l'ha fortemente voluta come scenario del suo film da oscar "La Vita è Bella". Vieni ad ammirarla di persona!

Francesca Cardinali - Guida Turistica di Arezzo




Perché visitare Arezzo?

 LEGGI